Facciate Ventilate

Facciate Ventilate

La parete Ventilata in Architettura
Logo Ultra

I sistemi di facciata ventilata nascono per rispondere con caratteristiche di elevata qualità estetica e indiscussi vantaggi di isolamento termo-acustico - alle esigenze di protezione degli edifici architettonici, dall’azione combinata di pioggia e vento, neutralizzando gli effetti d’acqua battente sulla parete, e mantenendo in tal modo asciutte le strutture murarie.

Tali sistemi si configurano come soluzioni costruttive multistrato complesse, che consentono l’installazione a “secco” degli elementi di rivestimento di parete.

Dal punto di vista strutturale, il loro è un tipico sistema a sbalzo, composto dai seguenti elementi:

  • una struttura metallica portante fissata al muro dell’edificio mediante staffe e ancoraggi 
  • strato isolante a rivestimento della muratura 
  •  un paramento esterno agganciato alla struttura metallica.

L’assemblaggio di tali elementi avviene in modo da creare un’intercapedine di aria, che attiva la ventilazione naturale mediante il cosiddetto effetto camino. Effetto che diviene massimo quando la ventilazione riesce a interessare l’intera facciata.

Stanti queste caratteristiche generali, l’installazione di uno dei sistemi di facciata ventilata forniti da Granitech unitamente ai materiali in gres porcellanato di Ariostea può risolvere situazioni progettuali anche al di fuori dei normali standard costruttivi, sia nel caso di interventi di nuova costruzione, sia nel caso di ristrutturazioni di edifici esistenti.

In entrambi i casi, tali sistemi garantiscono notevoli vantaggi in termini di durabilità della parete ed efficienza energetica, anche per gli edifici che si sviluppano in altezza, isolati o fortemente esposti.

In termini termo-energetici infatti, le facciate ventilate Granitech garantiscono effetti particolarmente rilevanti sia nelle stagioni calde, che nelle fredde. In quelle calde, grazie alla parziale riflessione della radiazione solare da parte del rivestimento, alla ventilazione nell’intercapedine e alla eventuale presenza dell’isolante, assicurano una riduzione del carico di calore incidente sull’edificio, con una conseguente e sensibile riduzione dei costi di condizionamento.

Viceversa, nelle stagioni fredde, le pareti ventilate possono trattenere il calore generato all’interno,con un risparmio in termini di riscaldamento. In ogni stagione quindi, tale tipologia di sistema costruttivo a strati sfrutta il cosiddetto effetto camino che si determina nell’intercapedine, assicurando notevoli benefici, tra cui la rimozione del calore e dell’umidità eccessiva, e un conseguente accrescimento del comfort abitativo.

I sistemi di facciata ventilata Granitech, dei quali fanno parte anche le lastre in gres porcellanato di Ariostea che ne costituiscono il rivestimento, garantiscono una
notevole valorizzazione estetico-prestazionale degli edifici, nettamente superiore rispetto alle soluzioni di muratura tradizionale. Con tali sistemi infatti,
è possibile creare un isolamento termico integrale, avvolgendo e proteggendo l’edificio con una soluzione paragonabile a un cappotto, senza gli svantaggi che
caratterizzano tale soluzione: dall’esposizione agli agenti atmosferici, al supporto, al rivestimento, alla mancanza di aerazione dell’isolante.

Le performance energetiche complessive che si accompagnano alla realizzazione delle facciate ventilate minimizzano le dispersioni e privilegiano l’equilibrio termico, riducendo ai minimi termini il fabbisogno energetico.

In virtù della costruzione a strati, e in particolare grazie all’intercapedine e all’isolante, le facciate ventilate tendono inoltre a favorire l’attutimento dei rumori esterni, con notevoli ritorni in termini di isolamento acustico.

Sintetizzando, la realizzazione delle facciate ventilate Granitech assicura i seguenti vantaggi rispetto alle soluzioni di pareti tradizionali: 

  1. risparmio energetico ed eliminazione dei ponti termici 
  2. protezione della struttura muraria dall’azione diretta degli agenti atmosferici 
  3. eliminazione della condensa superficiale 
  4. efficienza nel tempo dell’isolamento esterno 
  5. isolamento acustico 
  6. creazione di un vano tecnico per l’eventuale alloggiamento di impianti e canalizzazioni 
  7. installazione a secco, con tempi e condizioni di posa indipendenti dalle condizioni climatiche 
  8. facilità di manutenzione e possibilità di intervento sulle singole lastre 
  9. eliminazione dei rischi di fessurazione del rivestimento 
  10. aggancio meccanico o chimico delle lastre e presenza di una rete di sicurezza sul retro della lastra 
  11. sistema di facciata particolarmente leggero con conseguente possibilità di adozione anche su edifici esistenti, di modo da modificarne le qualità estetiche e accrescere le loro performance energetica, di autopulizia e abbattimento dell’inquinamento, con la finitura ACTIVE, senza la necessità di effettuare onerosi interventi sulla muratura. 
Hai bisogno di maggiori informazioni?
Contattaci!