Cersaie 2019

Loto pavilion, nasce dall’idea della lastra ceramica che si flette come il petalo di un fiore di loto e ondeggia su uno specchio d’acqua luminoso come un marmo bianco.
Lo studio Marco Porpora Architetti, immagina per Ariostea uno stand a forma floreale che ruota attorno ad una sala interna, impreziosita da giochi di specchi che moltiplicano l’effetto “green” e la profondità dei colori della natura riproposti nei materiali ceramici di rivestimento.
Il verde è il fil rouge che sottotraccia allaccia tutto l'allestimento dello stand Ariostea, quando esplicitamente inserito nelle sedute e nelle fioriere sospese, quando sottinteso dal sinuoso perimetro materico.

Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Se desideri maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione con le impostazioni del browser accedi alla nostra Cookie Policy